OpenStreetMap

Diary Entries in Italian

Recent diary entries

Routing QA [eng]

Posted by Cascafico on 29 November 2017 in Italian (Italiano)

Mini abstract

Quoting OSM wiki about routing...

"Checking your fix. After you have fixed an error on the map you will need to wait until the revised version of the map propagates into the routing engine you are using. This delay will depend for each engine...",

...one of the problems in Qualty Assurance (QA) is the lag between OSM editing and update of routing databases. As far as I know, implementation takes some hours in Grasshopper and 24+ in Mapzen and OSMRM.

Hence, in trying to solve a routing problen (ie: for an interchange) testing can only be done well beyond editing time :-(

Let's see how we can bypass this delay using an homemade router.

Choosing a router

Routino looks simple, functional and flexible. I picked out this SW because it works flawlessly even on a small device like my OrangeePi: as an example, you can route in Friuli Venezia Giulia with this live instance, updated daily. For larger areas we'd soon experience performance problems; so let's leave global routinig up to above mentioned services and focus on a kind of patchwork on-demand...

Automating patch generation

User should be able to choose the area to debug: to achieve this (and due to my zero experience in html/perl scripts) I create a Telegram bot named Routino Patcher and a bash script to manage content.

What happens is:

  • bot ask you for "Location" (from mobile device GPS or thru attachment) and triggers script;
  • script runs a query [added barriers] around coordinates received which download an .osm containing highway and restrictions only [e barrier]; preset area is square 0.002° [cos(latitude) TBD];
  • script performs some cleaning ops (routino "planetsplitter" tool abort if "meta" and "note" tags are found in .osm input) and updates extents of routable database (which grows upon to accomodate each requested location);
  • in 30" or so, bot displays a message which comfirms routing database update (details can be found in routino data page) and a link to routino webGUI map, updated with our "patch".

For each location sent, the related .osm is processed together with other areas previously requested [incremental update TBD]. Since this is a service wich aims to test "fresh" OSM edits, locations older than 24h are purged.

Conclusions

I know my low programming skills leaded to this dirty solution, but I needed it, hoping that in the meantime someone will find/build a service like this, already working and using a single interface :-)

Location: Borgo Aquileia, Paderno, Udine, UD, Friuli Venezia Giulia, 33100, Italia

Toponimo " Mitz' e Padrillana"

Posted by Giovannigianni on 23 November 2017 in Italian (Italiano)

dovro' inserire nella Mappa OSM nei pressi Cuili 'e Garapiu il toponimo "Mitz' e Padrillana"

Legge ludopatia Piemonte

Posted by raffons on 21 November 2017 in Italian (Italiano)

Il 20 novembre 2017 entra in vigore la legge Regionale contro la ludopatia.

Art. 5. (Collocazione degli apparecchi per il gioco lecito)

Per tutelare determinate categorie di soggetti maggiormente vulnerabili e per prevenire il disturbo da gioco, è vietata la collocazione di apparecchi per il gioco di cui all'articolo 110, commi 6 e 7 del r.d. 773/1931 in locali che si trovano ad una distanza, misurata in base al percorso pedonale più breve, inferiore a trecento metri per i comuni con popolazione fino a cinquemila abitanti e inferiore a cinquecento metri per i comuni con popolazione superiore a cinquemila abitanti da:

  • istituti scolastici di ogni ordine e grado;
  • centri di formazione per giovani e adulti;
  • luoghi di culto;
  • impianti sportivi;
  • ospedali, strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito sanitario o socio-sanitario;
  • strutture ricettive per categorie protette, luoghi di aggregazione giovanile ed oratori;
  • istituti di credito e sportelli bancomat;
  • esercizi di compravendita di oggetti preziosi ed oro usati;
  • movicentro e stazioni ferroviarie.

I comuni possono individuare altri luoghi sensibili in cui si applicano le disposizioni di cui al comma 1 , tenuto conto dell'impatto degli insediamenti sul contesto e sulla sicurezza urbana, nonché dei problemi connessi con la viabilità, l'inquinamento acustico ed il disturbo della quiete pubblica.

Metodo

per individuare le aree entro le quali le macchinette non possono essere presenti è stato adottato un approccio spannometrico. È stato assunto che i 500m debbano essere percorsi dal centro degli edifici sensibili approssimando quindi ad un punto la grandezza degli edifici ed è stato utilizzato un cerchio di raggio 500m visto che non sappiamo l'ubicazione precisa delle entrate da cui dovrebbe essere valutata la distanza di 500m.

schema del modello

È stato eseguito il download del database OSM dell'area di Novara e provincia e sono state selezionate dal livello "multipolygons" alcune feature con i codice:

"building" = 'school' OR "building" = 'church' OR "building" = 'hospital' OR "amenity" = 'college' OR "amenity" = 'school' OR "amenity" = 'place_of_worship' OR "amenity" = 'hospital' OR "amenity" = 'kindergarten' OR "leisure" = 'sports_centre' OR "leisure" = 'pitch'

mentre per il layer "points" è stato usato un codice che possa cercare nel campo "other" le parole chiave

"other_tags" ILIKE '%bank%' OR "other_tags" ILIKE '%post_office%' OR “shop” ILIKE ‘%jewelry%’

dei poligoni sono stati individuati i centroidi e insieme ai punti è stato elaborato un buffer con raggio di 500m ed ecco il risultato:

carta al 100.000

Location: Porta Mortara, Novara, Piemonte, 28100, Italia

squadra sierra 1

Posted by enricorevellocrocerossa on 27 October 2017 in Italian (Italiano)

squadra a piedi con zaino rescue medical e resusitation

Location: Madonna di Moretta, Alba, CN, Piemonte, 12051, Italia

Confronto prima/dopo

Posted by Andrea Musuruane on 21 October 2017 in Italian (Italiano)

Era un po' di tempo che volevo trovare un modo semplice per mostrare la situazione prima e dopo gli edit che ho fatto quest'estate a Spotorno.

Sollecitato prima da Paolo e poi da Michele, ho iniziato a pensare a una soluzione.

Per prima cosa ho scaricato due snapshot del nord-ovest d'Italia da geofabrik, relativi al primo luglio e al primo settembre.

Poi ho estratto i confini comunali di Spotorno, con Overpass Turbo per mezzo della seguente query:

<osm-script>
<query type="relation">
  <has-kv k="admin_level" v="8"/>
  <has-kv k="name" v="Spotorno"/>
</query>
<recurse type="relation-way"/>
<union>
  <item/>
  <recurse type="down"/>
</union>
<print mode="meta" />
</osm-script>

Li ho quindi esportati in un file .osm, ho aperto il file con JOSM, ho tolto tutti i tag e ho concatenato tutte le way. Poi ho salvato il risultato nel file spotorno.poly.

Quindi con osmconvert ho estratto dai file di geofabrik solo la porzione relativa al Comune di Spotorno:

$ osmconvert nord-ovest-170701.osm.pbf -B=spotorno.poly --complete-ways -o=spotorno-170701.osm.pbf
$ osmconvert nord-ovest-170901.osm.pbf -B=spotorno.poly --complete-ways -o=spotorno-170901.osm.pbf

Con Maperitive ho aperto questi due file e ho usato come rendering rule Better Mapnik

Poi ho ingrandito la mappa a un livello di zoom sufficiente per evidenziare le modifiche e mi sono posizionato sulla parte orientale del budello. Quindi ho impostato i limiti di stampa e ho esportato in bitmap i due data set (avendo cura di selezionarne solo uno per volta).

Infine, ho creato un PNG animato per mostrare la transizione prima/dopo.

Questo è il risultato finale: Spotorno

Questa stessa tecnica può essere ovviamente usata anche in altri contesti, come i mapping party.

Location: San Antonio, Spotorno, SV, LIG, 17028, Italia

Prima pagina del Diario

Posted by consulente_finanziario on 13 October 2017 in Italian (Italiano)

da oggi, terrò traccia del lavoro di aggiornamento della mappatura Sentieristica . Mi chiamo Lorenzo, abito sul Montalbano , catena montuosa compresa tra le province di Prato , Firenze e Pistoia. Gestisco il sito ( e futura associazione ) www.montalbanotrail.it

Location: Tavola, Prato, PO, TOS, 59016, Italia

Routing QA

Posted by Cascafico on 3 October 2017 in Italian (Italiano)

Mini abstract

Come riportato nella wiki sul routing. "Checking your fix. After you have fixed an error on the map you will need to wait until the revised version of the map propagates into the routing engine you are using. This delay will depend for each engine...", uno dei problemi della Qualty Assurance (QA) è il tempo che intercorre tra la modifica OSM e l'integrazione nei database di routing. Per quel che ho visto, Grasshopper è più rapido ad aggiornarsi di Mapzen ed OSMRM, ma si tratta sempre di alcune ore per il primo e più di un giorno per gli altri.

Se trovo un problema di routing ad uno svincolo e cerco di risolverlo, il riscontro va ben oltre il tempo di editing, Vediamo quindi se possiamo ovviare a questo ritardo, in modo casalingo...

Individuiamo un router

Routino sembra essere semplice, funzionale e flessibile. La mia scelta è caduta su questo SW, perchè funziona agilmente anche sul mio OrangePi, con il quale posso fare routing sui dati per il Friuli Venezia Giulia. Per aree più estese si incontrerebbero presto i limiti hardware di questa macchinetta, per cui lasciamo il routing mondiale ai servizi sopraccitati e dedichiamoci a come generare al volo una sorta di patchwork on-demand...

Automatizziamo la compilazione

L'utilizzatore deve poter scegliere la zona geografica che vuole controllare; all'uopo (non avendo conoscenze di programmazione html5) ho creato un bot Telegram che ho chiamato RoutinoBot ed un bash script che ne gestisce i dati ottenuti. Quello che succede è:

  • il bot chiede una "Location" (da spedirgli con la "graffetta")
  • lo script lancia una query [aggiungere barrier] con le coordinate ricevute che scarica un .osm contente solo highway e restriction [e barrier] di un'area di lato 0.002° [cos(latitudine) TBD]
  • lo script esegue alcune operazioni di pulizia (il tool di routino planetsplitter non accetta tag "metà" e "note" nei .osm in input) ed aggiona database ed estremi della mappa navigabile;
  • al bot viene mandato un messaggio da @Cascafico [TBM] a segnalare l'aggiornamento.
  • la mappa navigabile, aggiornata con la nostra patch, é accesibile sulla webGUI di routino

Per ogni Location inviata, sul server viene salvato il relativo .osm e viene ricompilato il database di routino [aggiornamento incrementale TBD]. Considerato che è un servizio di test finalizzato al controllo QA di dati "freschi", ogni Location più vecchia di 24h viene cancellata.

[articolo in compilazione...]

Mappatura

Posted by lpelo2000 on 2 October 2017 in Italian (Italiano)

Ciao, oltre che il paesello di mio padre, Grotte Santo Stefano, ho mappato spot anche Casciana Terme: paese in provincia di Pisa dove sono andato a fare qualche giorno di terme nel dicembre del 2016.

Sto utilizzando l'app StreetComplete per completare i tag mancanti per le mappature già eseguite dei posti in cui mi trovo.

Luca

Mapping party Viverone 01/10/2017

Posted by mikki65 on 1 October 2017 in Italian (Italiano)

partecipato

Viverone Mapping Party

Posted by Andrea Musuruane on 23 September 2017 in Italian (Italiano)

Poster Domenica 1° ottobre 2017 OpenStreetMap organizza un mapping party a Viverone (BI).

L’evento si svolge in collaborazione con il BiLUG Biella Linux User Group, l'IvLUG Ivrea Linux User Group, lo ZAC! Hackers' Café di Ivrea, la Compagnia dell’Armanac di Santhià e con il patrocinio e supporto del Comune di Viverone e dell'Associazione Slowland Piemonte.

OpenStreetMap (OSM) è un progetto aperto per creare e rendere disponibili dati cartografici, liberi e gratuiti, con una logica collaborativa simile a quella di Wikipedia.

Un mapping party è un evento durante il quale nuovi appassionati ed esperti si ritrovano per rilevare un luogo e passare una giornata insieme. Tutti sono benvenuti e in particolare chi vuole saperne di più su OpenStreetMap e gli open data.

Il ritrovo è fissato per le 9.45 presso la Biblioteca, Via Umberto I 109, 13886 Viverone (BI).

Il programma sarà il seguente:

  • ore 9.45 ritrovo presso la biblioteca
  • ore 10.00 inizio lavori e spiegazione introduttiva
  • ore 10.30 divisione in gruppi e passeggiata con raccolta dati attraverso le vie di Viverone
  • ore 13.00 pranzo al sacco
  • ore 14.00 elaborazione dei dati raccolti e inserimento dei dati in OpenStreetMap
  • ore 18.00 conclusione della giornata

L’organizzazione fornirà le nozioni necessarie per poter raccogliere i dati sul territorio e le mappe cartacee su cui appuntarli. Alcuni collaboratori di OpenStreetMap seguiranno e aiuteranno i neofiti durante la rilevazione.

Chi vuole può portare:

  • un ricevitore GPS, per acquisire tracce GPX e annotare waypoint
  • un macchina fotografica digitale, per georeferenziare le foto
  • uno smartphone, da usare come ricevitore GPS o come macchina fotografica digitale, oppure per l'uso di applicazioni specifiche (OsmAnd, OSM tracker, OSM Contributor, Street Complete, Vespucci)
  • un computer portatile, per l'inserimento dei dati tramite JOSM

Durante la giornata sarà presente anche Alessandro Palmas, Project Manager OpenStreetMap per Wikimedia Italia.

Per motivi organizzativi, si pregano gli interessati di segnalare la loro partecipazione.

Ulteriori dettagli si possono trovare su http://tinyurl.com/Viverone oppure https://wiki.openstreetmap.org/wiki/Viverone_mapping_party

Per adesioni e informazioni: mappingviverone@gmail.com

OSM Analytic Tracker (OSMAT)

Posted by Cascafico on 18 September 2017 in Italian (Italiano)

Mini-abstract

Tracking vandalisms is often not an easy task. To accomplish this activity I hardly find useful digging in the history of OSM changesets.

Instead OSMAT features a clean list of create/modifiy/deletes and tag changes; the latter one is particularly useful to track "advanced vandalism".

OSMAT focuses on fast detection, so don't expect to configure it on a national base, since rows will start to scroll too fast for spotting problems. For the same reason, OSMAT relies on minimal base of mappers and (quoting its wiki) "Improve[s] team spirit of a regional OSM team/task-force".

The following installation procedure has been brought live on a OrangePi PC single-board computer. Here you can find a regional live instance for Friuli Venezia Giulia Italy.

Docker installation

OSMAT deployment is Docker based, so refer to Davide's Docker installation

OSMAT download

Then download OSMAT sources:
$ git clone https://github.com/MichaelVL/osm-analytic-tracker.git

Check docker service

$ sudo service docker status
● docker.service - Docker Application Container Engine
Loaded: loaded (/lib/systemd/system/docker.service; enabled)
Active: active (running) since Sat 2017-09-16 11:40:37 CEST; 2 days ago

OSMAT configure

Once you got docker up and running (I had to upgrade linux kernel > 3.10 for my Jessie Orange Pi) and before compiling container, you have to configure active region.

Default available regions are the ones defined by Geofabrik. For instance, navigate to nord-est, take note of .poly link (nowadays is https://download.geofabrik.de/europe/italy/nord-est.poly) and edit configuration file:

$ cd osm-analytic-tracker
$ vi config.json
You'll need to replace 3 occourences of default "denmark.poly" with your poly (for instance "nord-est.poly", without any trailing URL).

Optionally, here you can also adjust:

  • map zoom level and time horizon, just search for "map_scale": "6"
  • logging interval, search for "horizon_hours": "48"

Compile container

Once you're done with region & zoom configuration, set your device OS (mine is Armbian, which I've found Raspian compatible) commenting one of the following lines :
$ vi Dockerfile
#FROM debian:jessie
FROM resin/rpi-raspbian

then compile container:
$ sudo docker build -t osm-analytic-tracker .

Run

Then choose which port to listen (mine is 8889) and run it!
$ docker run -d --restart=always --name=osmat-container -p 8889:80 osm-analytic-tracker

[optional] Customizing

If you need a particular Area Of Interest, I've found easier to add a line in default regions list:

  1. Build a polygon: use JOSM opendata plugin to easily build and save a .poly which will be your AOI.
  2. Publish myAOI.poly somewere in internet
  3. Edit docker/regions.txt adding (or replacing) geofabrik URI's with your URI, for instance:
    $ cd docker
    $ vi regions.txt
    http://bpi.uk.to/osm/regions/myAOI.poly
    https://download.geofabrik.de/asia/myanmar.poly
    https://download.geofabrik.de/asia/japan.poly
    https://download.geofabrik.de/asia/vietnam.poly
    [snip]
  4. Stop, remove and re-run container:
    $ docker stop osmat-container
    $ docker rm osmat-container
    $ docker run -d --restart=always --name=osmat-container -p 8889:80 osm-analytic-tracker

Try it

Go to http:127:0.0.1:8889 and wait for some changeset :-)

If you don't see any changeset, at least you should see the map centered in your AOI and read in the upper right corner "Lag" around 1-5 minutes. Just wait for the next OSM changeset.

Avanzamento lavori

Posted by Jrachi on 14 September 2017 in Italian (Italiano)

7 settembre inizio Cantoira 9 settembre inizio Ceres 11 settembre inizio Mezzenile Traves 12 settembre inizio Pessinetto - Coassolo

Aggiornamento

Posted by Jrachi on 5 September 2017 in Italian (Italiano)

3 settembre: finito Balme, inizio Groscavallo 5 settembre finito Groscavallo, inizio Chialamberto

Inizio diario

Posted by Jrachi on 5 September 2017 in Italian (Italiano)

Ho cominciato a fine agosto e sin ora ho inserito i percorsi a catasto dei comuni di Ala di Stura (completo!) 19 sentieri a catasto e Balme 29 s.a c.

Grande Traversata Supramontes - GTS

Posted by Dino Michelini on 28 August 2017 in Italian (Italiano)

Dopo aver provato nel 2008 con la mtb la Transardinia nel 2014 tornai in Sardegna per conoscere meglio i Supramontes. Cercando informazioni su internet scoprii la Grande Traversata Supramontes (GTS) uno dei trekking più belli della Sardegna! Il percorso poco conosciuto e frequentato inizia da passo Correboi e si conclude dopo quattro tappe a su Gologone; permette di attraversare da sud a nord i Supramonte di Orgosolo, Oliena e Dorgali. Monte Corrasi (1.463 m) è la cima più alta del GTS, seguono in ordine di elevazione Monte Fumai (1.320 m), Monte Novo San Giovanni (1.316 m), Punta Solitta (1.206 m), Monte Su Biu (1163 m), Monte Oddeu (1.063 m). Per la varietà del paesaggio, della geologia ad es. la grande dolina di Su Suercone, la voragine di Su Disterru o l'altopiano di Campu Donanigoro, della flora ad es. la foresta Montes, della fauna, i mufloni, e testimonianze storiche, ad es. il nuraghe Mereu, rappresenta un territorio unico in Italia. Pernottando un giorno in più nella pinnetta di Ziu Raffaele è possibile visitare anche il villaggio nuragico di Tiscali.

Fare il GTS necessita di una buona preparazione fisica, una accurata scelta del materiale tecnico e delle scorte di cibo ed acqua da portare, oltre ad una ottima conoscenza di topografia e buone capacità di orientamento poiché non vi sono segnavia e i rari ometti o pietre su alberi non sono di facile individuazione. La maggior parte del percorso non ha copertura telefonica è consigliato avere un emergency kit adeguato. Bivacco in pinnetta Sa Senepida, Ziu Raffaele e Vilitzi o al cuile Pradu. Vi sono solo due sorgenti d'acqua, a pinnetta Sa Senepida e funtana S'Arga (sorgente sotterranea). Per queste caratteristiche si tratta di un trekking da percorrere in autosufficienza. Periodo consigliato aprile-maggio.

Ringrazio Corrado Conca, ideatore del GTS, per aver concesso l'autorizzazione alla pubblicazione del suo lavoro frutto di tanti anni di frequentazione di questi splendidi luoghi.

Il percorso del GTS

Un segnavia del GTS Un segnavia del GTS

Location: Su_Disterru_Lanaitto_P3, Dorgali, Nuoro, Sardegna, 08022, Italia

La mappa di Albisola Superiore

Posted by bubix on 26 August 2017 in Italian (Italiano)

L'estate 2017 ha riservato una gradita stampa per tutti gli appassionati di OpenStreetMap: è stata pubblicata la nuova mappa turistica del comune di Albisola Superiore.

Albisola

Commissionata dall'Ufficio Turismo del Comune è stata realizzata grazie al contributo di Albisola Servizi e Ideal Service ed è distribuita presso l'Ufficio Informazioni Turistiche. E' stata stampata in oltre 10.000 copie con dimensioni di cm 48 * 33 su due lati. Il lato principale rappresenta la città rivierasca con un piccolo riquadro che indivdua la frazione di Ellera situata nell'entroterra. Attraverso un legenda sono indicate le principali attrative turistiche e il corretto posizionamento dei parcheggi a pagamento gestiti da Albisola Servizi e l'Isola Ecologica e il Centro di Raccolta gestiti da Ideal Service. In basso al centro fa bella mostra la corretta attribuzione dei dati di provenienza della mappa ovvero OpenStreetMap con la dicitura "© OpenStreetMap contributors". Il retro della mappa descrive le principali informazioni di carattere turistico, sui parcheggi e la raccolta differenziata.

Iformazioni

I dati della mappa sono liberamente accessibili su licenza ODbL ed aggiornati ogni giorno. Infine vorrei ringraziare e citare le seguenti persone che hanno reso possibile aggiornare la mappa di Albisola Superiore:

0rener, abrondi, Alecs01, Ale_Zena_IT, AlfredoSP, andreacelle, Andrea Musuruane, Anonix35, AnyFile, apetro, aytfadc, blastg, Bobuzzo, bubix, bvivi, castagnola, corfede, David Paleino, Davlak, daxxx1968, deprado63, dforsi, dgitto, diberton, ediyes, ericfesta, escada, favalex, fayor, filu, flavio burotto, folletto, Furry75, FvGordon, geow, ghiso983, Gigi, glaucos, GoOpti, grafite, Guidolux, gw davide, Heinz_V, jackthebest, jaimemd, KR-KRKR-KR, landfahrer, Lapp Kabel Romania, LLAQWA, lorenzoelsalsero, lucadelu, LucioGE, luschi, Marco_T, Martin Mystère, mcheck, mcheckimport, mike140, Morkosh, mttclv, Nicola Grenno, Niente0, niubii, noperante, nyuriks, Olyon, orbiter_25, Pab09, Pablo99, PeetTheEngineer, Peilscheibe, piligab, popeye, Puccia, ratrun, rockhock, sabas88, sabas-import, sbiribizio, sheg, Simone Piccardi, steko, telemaco81, user_5359, vancori, venerdi, wambacher, wheelmap_android, wild, WJtW, Yiyi (itwikipedia), yurasi.

In ultimo ma non per importanza vorrei ringraziare l'Assessore al Turismo, Luca Ottonello che ha sempre sostenuto il progetto di collaborative mapping di OpenStreetMap e che sia così da spunto anche per altre amministrazione locali.

Come sempre buon mapping a tutti!

Bubix

Rho Ciclabile Via Alessandro Volta

Posted by fra_miglietta on 25 August 2017 in Italian (Italiano)

Per il progetto VeloQuality - Città di Rho ciclabile è stata aggiunta la pista ciclabile di Via Alessandro Volta.

Location: Via Alessandro Volta, Rho, Milano, Lombardia, 20017, Italia

Orto Botanico di Bologna

Posted by Francesca05 on 23 August 2017 in Italian (Italiano)

l'Orto Botanico di Bologna ospita una grande varietà di piante di ogni genere.

Location: Santo Stefano, Bologna, BO, EMR, Italia

Sala Borsa

Posted by Francesca05 on 23 August 2017 in Italian (Italiano)

La Sala Borsa di Bologna ha una fornitissima e comodissima sezione dedicata ai ragazzi!

Al secondo piano c'è l' Urban Center che si occupa di mostrare alle persone i progetti futuri.

Location: Saragozza-Porto, Bologna, BO, EMR, Italia

Rho Ciclabile Via Vittorio Veneto

Posted by fra_miglietta on 22 August 2017 in Italian (Italiano)

Per il progetto città di Rho ciclabile è stata aggiunta la pista ciclabile di Via Vittorio Veneto e un'ulteriore sezione della pista ciclabile Via Preganana che va dall'incrocio con Viale Italia all'incrocio con Via Vittorio Veneto.

Location: Via Vittorio Veneto, Rho, Milano, Lombardia, 20017, Italia